Biscotti fecola patate

Biscotti fecola patate ops fiordifrolla meringata!

26 Marzo 2022cuoredifrolla

Biscotti fecola patate ops “fiordifrolla meringata innamorata di primavera” (adoro le rime e my #frollainnamorata)

il nuovo post parlante di cuore di frolla dove ti racconto con la mia voce più da vicino, “cuore a cuore” la ricetta del giorno. Quest’oggi la frollosa radio trasmette sulle onde di frollose frequenze il podcast dedicato ai biscotti fecola patate ideati e assaporati in occasione della “Frollosa festa di primavera”.

Biscotti con fecola di patate ops my fiordifrolla meringata insieme ai vostri super impasti frollosi (dolci&salati) hanno “animato frollosamente” la nostra festa di primavera su Instagram!

È stato il nostro modo per dare il benvenuto alla prima(Vera) festa, ops alla 1° edizione della “Frollosa festa di primavera (così mi auguro?).
A tal proposito, “cartellina frollosa” alla mano, ho presentato le due squadre: la squadra casa e la squadra video in modo tale che ognuno potesse partecipare con la modalità che più gli piaceva per ricettare la sua “frolla del ❤️“.

É stata una festa frollosamente divertente e sorridente condita da un pizzico, ops da una manciata della mia poca (tanta) emozione!
Che meraviglia la gioiosa e giocosa alternanza dei team frollosi che si sono susseguiti con la loro “frolla del cuore”!

La festa è proseguita con la condivisione nelle storie dei risultati frollosi: dai biscotti alle crostate passando per la torta rustica e terminata con i miei ringraziamenti con un divertente e animato post!

Ora bando ai convenevoli provo a raccontarti questi biscotti fecolapatate, un po’ frolla e un po’ meringa!
Una frolla preparata con i classici ingredienti: farina, uova, zucchero a velo, burro, scorza grattugiata di mandarino e l’aggiunta di fecola di patate.

Questo mix di ingredienti insieme a un particolare tipo di cottura trasformerà i tuoi “biscotti con fecola di patate in frolla meringata”!

Curiosi di conoscere qualcosa in più sulla cottura?

Questi biscotti con fecola di patate sono stati cotti in modalità forno simil meringa (da qui nasce il nome frolla meringata) a 120 gradi per 20 minuti a valvola aperta ossia mettendo un “inserto” di carta stagnola per “socchiudere” lo sportello del forno. 
Post cottura lascia my frolla meringata in forno per ulteriori 2 minuti.

Il risultato? Una frolla scioglievole come un cioccolatino all’interno e consistente all’esterno come una meringa.

Nasce così la “frolla meringata”, la ricetta inedita di Cuore di frolla!

Questo tipo di cottura, inoltre, permette di ottenere una superficie frollosa chiara “senza ombreggiature” per un biscotto “frollosamente chic”.
Per enfatizzare ancor di più il “lato fashion” decora con delicati fiori eduli dai colori della primavera!

Io ho utilizzato la violetta, il dianthus, e la marghe(Rita) (quasi quasi ha il mio nome!).
Ogni tipo di fiore ha il suo sapore.

Ad esempio la violetta ha dolci petali carnosi dal sapore delicato ed è abbinata non solo per la decorazione dei dolci, ma anche per la carne, pesce e formaggi.
Proseguo con il dianthus universalmente noto con il nome di garofano ha dei petali dolci e di colori variegati che lo rendono particolarmente adatto per la pasticceria. Ottimo anche per aromatizzare sciroppi, succhi di frutta e vini.

Termino con la margherita un fiore dal sapore dolce e zuccherino molto utilizzata per scopi decorativi.
La margherita ha proprietà antinfiammatorie e può essere utilizzata per aromatizzare tè, decotti e infusi.
Che meraviglia il solo ammirare questi biscotti con fecola di patate con la loro aria irresistibilmente chic!

Quando prepararli? Quando hai voglia di stupire e di stupirti,

quando hai voglia di circondarti di solocosebelle ops di solocosefrollosamentebelle, quando hai voglia di assaporare un biscotto speciale di quelli da gustare lentamente fino all’ultima briciola che “complice inconsapevole” ti guiderà al secondo biscotto, quando hai voglia di “sapori&saperi” e di “delicatezza&bellezza.

Lo so ti innamorerai al primo sguardo!

Il tocco fashion? Lacca la superficie con la glassa all’acqua in modo da rendere la superficie non solo lucida, ma anche in grado di “incollare dolcemente” i fiori eduli.

What’s else? Accompagnali con uno “shot” ops un caffè super ristretto da “assaporare” tutto di un fiato e poi “berrai” questa fiordifrolla lentamente fino all’ultimo sorso, ops fino all’ultima briciola!

Questi biscotti con fecola di patate spolverizzati con lo zucchero a velo sono perfetti anche per la merenda dei bambini insieme al loro succo di frutta del cuore!

Che altro dirti my family virtuale del ❤️? Ringraziarvi per la bellissima serata che abbiamo trascorso insieme per dare il benvenuto (a modo nostro!) alla primavera! 

Spero che vi siate divertiti, entusiasmati e perché no emozionati!

A corredo del post ti lascio:
– la ricetta per 20 biscotti con fecola di patate;
– la ricetta della glassa all’acqua;

Seguite questa ricetta passo dopo passo e vi assicuro che questi biscotti con fecola di patate allieteranno dolcemente la vostra frollosa primavera!

My family virtuale del cuore ti aspetto per il doppio appuntamento frolloso su Instagram: lunedì alle ore 15.00 per il caffè frolloso con l’ospite e giovedì alle ore 21.00 per il caffè frolloso serale per scambiarci frollosamente quattro chiacchiere e avvicendarvi per un saluto in presenza oppure un saluto da casa come più vi piace!

P.S. Puoi cuocere questi biscotti con fecola di patate anche in modo classico: forno statico a 170° per 18 minuti circa.

Biscotti fecola patate

  • 125 gr. di farina 00 biologica
  • 35 gr. di fecola di patate
  • 1 gr. sale
  • 1 mandarino bio
  • 70 gr. di burro freddo
  • 40 gr. di zucchero a velo
  • 30 gr. di uovo

Glassa all’acqua

  • 30 zucchero a velo
  • 6 cucchiaini di acqua calda

Decorazione

  • fiori eduli

Preparazione

  • Nella planetaria con lo scudo, oppure manualmente, lavora il burro freddo con lo zucchero a velo e la scorza grattugiata di mandarino bio.
  • Aggiungi l’uovo mixato con il sale.
  • Ultima con la farina e la fecola.
  • Lavora velocemente fino a ottenere un impasto compatto ed omogeneo.
  • Forma un panetto e avvolgilo nella pellicola.
  • Passaggio in frigo per almeno 2 ore (preferibilmente tutta la notte).
  • Stendi la frolla in modo da ottenere uno spessore di 3 mm.
  • Forma i biscotti con uno stampo a fiore.

Cottura meringata

  • Disponi i biscotti su una placca rivestita di carta da forno.
  • Prima di chiudere lo sportello del forno inserisci un pezzetto abbastanza spesso di carta stagnola in modo da effettuare una cottura a valvola aperta.
    Passaggio in forno statico a 120° per 20 minuti.
    Chiudi il forno e lasciali all’interno per ulteriori 2 minuti.
  • Per una cottura classica passaggio in forno statico a 170° per 18 minuti circa.
  • Lasciali raffreddare completamente

Glassa all’acqua

  • Metti lo zucchero a velo in una ciotolina e aggiungi l’acqua calda.
  • Mescola bene in modo da ottenere una glassa lucida.

Decorazione 

  • Lucida la superficie dei biscotti con la glassa all’acqua.
  • Adagia immediatamente i fiori eduli sul biscotto laccato con la glassa all’acqua in modo tale che funga da collante.

Note glassate

La glassa all’acqua tende ad asciugarsi molto velocemente, quindi ti suggerisco di prepararla poco prima di utilizzarla.
Nel caso in cui si dovesse asciugare aggiungi un cucchiaino d’acqua calda e mescola per ottenere l’originaria cremosità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo Precedente Prossimo Articolo