Crostata gelata o gelato crostato? Semplicemente “crosgel”

11 Luglio 2020Rita

… una frolla burrosa al punto giusto che accoglie “allegramente e golosamente” sua Maestà il gelato.

A tal proposito, ecco a te, le “3 mosse frollose” per una crostata gelata ops “crosgel” perfect:
1) impermeabilizza la frolla con burro di cacao oppure cioccolato bianco sciolto a bagnomaria o al microonde (in modo da trattenere perfettamente l’umidità);
2) farcisci con crema gelato;
3) passaggio in freezer fino a completo congelamento.

Prima di servirla, all’ultimo minuto, “fruttifica” con lamponi, ciliegie e fragole”, decora con una cialda wafer (un forte richiamo al gelato!) e piccoli cuori di frolla.

Nasce così la crostata gelata “crosgel”: una frolla elegantemente in red!

Un’altra idea frollosa, ops “gelcros”? Farcisci con marmellata di lamponi e piccoli frutti rossi (of course!) e decora con deliziose foglioline di menta.
A te la scelta!

Prima di lasciarti, nuovi “spunti ice for you“: cioccolato e frutti rossi e zabaione e frutti rossi
Qual’è la tua combo preferita?

Al prossimo goloso post!

P.S. Una crostata gelata all red? Aggiungi il ribes e le fragoline di bosco.


Stampa la Ricetta

  • Preparazione: 2 ore 30 minuti
  • Cottura: 30 minuti
  • Tempo: 2 ore 60 minuti

Ingredienti

Crostata gelata

  • 150 gr. di burro
  • 100 gr. di zucchero a velo
  • 1/2 limone grattugiato
  • 30 gr. di uovo
  • 250 gr. di farina 00 biologica
  • 1 gr. di sale
  • 200 gr. di crema gelato

Decorazione

  • 18 lamponi
  • 6 fragole
  • 18 ciliegie
  • 12 cuori di frolla
  • 1 cialda gelato

Preparazione

Crosgel

  • Sabbia il burro con lo zucchero a velo e la scorza grattugiata del limone.

  • Aggiungi l’uovo.

  • Unisci la farina miscelata e setacciata con il sale.

  • Impasta velocemente finché non formi un panetto liscio e omogeneo.

  • Avvolgi nella pellicola.

  • Passaggio in frigo preferibilmente per una notte.

  • Stendi la frolla con il mattarello fino a raggiungere lo spessore di 4 mm.

  • Fodera uno stampo da 20 cm.

  • Passaggio in forno statico a 170° per 30 minuti circa: 20 minuti nella parte bassa del forno e 10 minuti nella parte intermedia.

  • Lascia raffreddare completamente su una gratella.

Ed ora il disordine scomposto prende forma

  • Impermeabilizza il guscio di frolla con il burro di cacao oppure il cioccolato bianco sciolto a bagnomaria o al microonde.

  • Farcisci il guscio di frolla  con la crema gelato.

  • Poni nel freezer fino al completo congelamento.

  • Prima di servire disponi la frutta in senso circolare.

Decorazione

  • Decora con piccoli cuori di frolla e una cialda wafer al centro divisa a metà.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo Precedente Prossimo Articolo