Crostata di San Valentino

Crostata di San Valentino stay tuned!

5 Febbraio 2021cuoredifrolla

Crostata di San Valentino ops, “dolcezza in red”!

Crostata di San Valentino ora provo a raccontartela: una crostata di frutta classica composta da una base di frolla al profumo di limone che accoglie la dolcezza della crema pasticcera e deliziosi frutti di bosco.
Il tocco di cuore di frolla per questa crostata ai frutti di bosco? Il decoro con piccoli cuoricini che punzecchiano frollosamente e allegramente la superficie!
Quando assaporarla oltre alla festa per San Valentino?Sempre!
Per festeggiare una ricorrenza, per coccolarti di frolla&cuore, closed di un pranzo speciale, per una merenda very very special oppure per un dolce double-face (dolce&frutta insieme).

Come assaporarla? In purezza godendone fino all’ultima briciola, con mille bollicine oppure accompagnata da un buon caffè dalle note tostate.
A te la scelta!

E se dovesse restare una fetta regala “frollosa felicità”!

Personalizza la tua ”crostata del ❤️“ con la frutta che ti piace di più!

Un suggerimento: per rendere la preparazione di questa crostata più ”leggera“ impasta la frolla e cuocila in bianco qualche giorno prima in modo che la sera prima puoi dedicarti a realizzare la crema pasticcera (conservala in frigo in un contenitore con la pellicola attaccata alla crema in modo che non si formi la crosticina). Il giorno stesso farcisci con la crema pasticcera e disponi la tua frutta del ❤️. Spruzza la gelatina sulla frutta in modo da lucidare e addolcire la frutta. Il tocco tutto cuore&frolla, piccoli cuoricini disseminati qua e là e un cuore centrale per meglio evidenziare il giorno più romantico dell’anno!

Ora ti lascio la ricetta di questa crostata di San Valentino dove troverai la ricetta della frolla e della crema pasticcera. Seguila passo dopo passo e ti prometto che “perderai la testa” per questa crostata ai frutti di bosco.
Al prossimo goloso post (in love)!
Stay tuned San Valentino!

Al prossimo goloso post!

Crostata di San Valentino

  • 150 gr. di burro
  • 100 gr. di zucchero a velo
  • 1/2 limone biologico grattugiato
  • 1 uovo
  • 250 gr. di farina 00 biologica
  • 1 gr. di sale

Crema pasticcera

  • 250 ml. di latte intero
  • 1/2 scorza di limone biologico
  • 100 gr. di zucchero semolato
  • 4 di tuorli
  • 25 gr. di amido di mais
  • 20 gr. di amido di riso
  • 1/2 bacca di vaniglia 

Decorazione

  • 100 gr. di fragole
  • 250 gr. di more
  • 125 gr. di mirtilli
  • 125 gr. di lamponi
  • q.b. di gelatina spray
  • q.b. di zucchero a velo

Preparazione

  • Nella planetaria con lo scudo oppure manualmente amalgama il burro con lo zucchero a velo e la scorza grattugiata del limone biologico.
  • Aggiungi l’uovo mixato con il sale.
  • Ultima con la farina.
  • Impasta velocemente fintanto che il composto risulta liscio e omogeneo.
  • Avvolgi il panetto nella pellicola.
  • Passaggio in frigo per 2 ore (preferibilmente tutta la notte).
  • Stendi la frolla in modo da ottenere uno spessore di 5 mm.
  • Stampa i cuoricini.
  • Fodera uno stampo da crostata da 23 cm.
  • Bucherella la superficie con i rebbi della forchetta.
  • Passaggio in forno statico per la cottura in bianco a 170° per 30 minuti circa.
  • Passaggio in forno a 170 gradi per circa 15 minuti per i cuoricini.

Crema pasticcera

  • Porta a ebollizione il latte a 80/85° con metà dose di zucchero semolato, la bacca di vaniglia con i semi e la scorza di 1/2 limone biologico.
  • Mixa lo zucchero semolato con gli amidi.
  • Sbatti con la frusta i tuorli con il mix di amidi e zucchero semolato.
  • Versa in 2 tempi  il mix filtrato di latte bollente nel composto dei tuorli.
  • Riporta la crema sul fuoco a fiamma bassa, sempre mescolando.
  • Appena la crema inizia ad addensare, spegni la fiamma e continua a girare a fornello spento fino al momento in cui è completamente addensata.
  • Ora metti la crema in una ciotola fredda continuando a girare e raffredda velocemente finché la crema non raggiunge i 50 gradi.
  • Stendi la crema su una teglia e copri a contatto con la pellicola.
  • Passaggio in frigo per almeno 2 ore.
  • Quando la crema è fredda mescola di nuovo in modo da conferire ulteriore cremosità.

Ed ora il disordine scomposto prende forma

  • Farcisci il guscio di frolla con la crema pasticcera.
  • Decora con i frutti di bosco.
  • Disponi i cuoricini di frolla.
  • Lucida la superficie con la gelatina spray.
  • Spolverizza i bordi con una nuvola di zucchero a velo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo Precedente Prossimo Articolo

Example Colors