Crostata di visciole

Crostata visciole e il primo mese del blog

20 Gennaio 2019cuoredifrolla

Crostata di visciole e il primo mese di cuore di frolla! Golosamente bella, una candelina di stelle e il mio sguardo incredulo dinanzi a tanta (issima) felicità.
Perchè, sai, cuore di frolla mi rende immensamente felice.
Tutto in una foto.


“Un cuore” che ambisce a  divenire sempre più bravo a ricettare e sempre più gioioso a condividere con te ogni frolla (sia in versione dolce che salata).
Perché  la felicità è vera solo se condivisa!
Che altro dirti? Il resto (la felicità del mio cuore di frolla!) non te lo so spiegare!

Non immagini una semplice spolverata di cacao amaro come possa cambiare golosamente la marmellata di visciole! Attendo tuo goloso feedback!

E dopo essermi “persa” dentro una foto…

Ecco a te, la crostata di visciole che non ti aspetti.
Metti una frolla al cacao classica facile facile da preparare ottima anche per preparare i biscottini. Poi farcisci con una lussuriosa marmellata di visciole (anche i colori fanno la loro parte!).
Decora (il palato e  la crostata) con una griglia di frolla al cacao.
Il tocco di cuore di frolla? Arricchisci il bordo e il centro con le nocciole caramellate e il sapore con una spolverata di cacao amaro.

Come accompagnarla? Un buon caffè dalle note tostate secondo me ci sta proprio bene!

Se potessi te la farei assaggiare. Ghiottosissima!
Fidati, é davvero una crostata da mangiare con gli occhi pieni di curiosità e con il palato che saltella disinvolto tra il dolce e il croccante.
Preparala, goditela, preparala ancora e, poi, ancora…

Ora ti lascio il procedimento passo dopo passo e la ricetta di un’altra crostata di marmellata (per i fan della marmellata chiara!)


Crostata di visciole

Crostata visciole

  • 360 gr. di farina biologica 0
  • 40 gr. di cacao amaro
  • 250 gr. di burro freddo
  • 200 gr. di zucchero a velo, (di cui 60 gr. per caramellare le nocciole)
  • 40 gr. di uovo
  • 150 gr. di marmellata di visciole
  • 200 gr. di nocciole tostate
  • q.b. cacao amaro

Preparazione

  • Setaccia e miscela la farina con il cacao e il sale.
  • Nella planetaria con lo scudo, oppure manualmente, amalgama il burro con lo zucchero a velo.
  • Aggiungi l’uovo.
  • Ultima con le polveri.
  • Lavora velocemente fino al completo assorbimento delle polveri.
  • Forma un panetto e avvolgilo nella pellicola.
  • Passaggio in frigo per almento 2 ore (preferibilmente tutta la notte).
  • Stendi la frolla fino a raggiungere uno spessore di 5 mm.
  • Ricava dalla frolla due dischi uguali di 20 cm. e disponili uno su una placca rivestita con carta forno.
  • Forma una griglia di 15 cm. con l’apposito attrezzo (oppure realizza a mano delle strisce di pasta).
  • Con l’altro disco di frolla, fodera uno stampo per crostata da cm. 20 e bucherella con i rebbi di una forchetta.
  • Farcisci il guscio con la marmellata di visciole.
  • Adagia la griglia di frolla.
  • Passaggio  in forno a 180° per 30 minuti circa.

Per le nocciole caramellate

  • In una casseruola, a fiamma media, mescola lo zucchero a velo con le nocciole fino a quando lo zucchero si sarà sciolto e le nocciole avranno assunto un colore dorato.
  • Disponi le nocciole caramellate su carta da forno e lasciale raffreddare.

Ed ora il disordine scomposto prende forma

  • Sforna la crostata e lasciala raffreddare.
  • Decora con le nocciole caramellate.
  • Spolverizza con il cacao amaro.

Note frollose

Assoporatela con un fumante e vanigliato tè. Perfect!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo Precedente Prossimo Articolo