Regalati il gusto con lo strudel salato di cuore di frolla

12 maggio 2019Rita

Prep time:

Cook time:

Serves:

Stampa la Ricetta

Ingredienti

Brisè

  • 200 gr. di farina 00 biologica
  • 2 gr. di sale
  • q.b. di erbette di provenza
  • 90 gr. di burro freddo
  • 50 gr. di acqua

Torta rustica salata

  • 300 gr. di asparagi
  • q.b. di olio evo
  • due pizzichi di sale
  • 70 gr. di mortadella
  • 100 gr. di robiola
  • q.b. di pinoli
  • q.b. di semi di papavero

Preparazione

Brisé

  • Miscela e setaccia la farina con le erbette di provenza e il sale.

  • In una planetaria con lo scudo, oppure manualmente, amalgama le polveri con il burro freddo a pezzettini.

  • Aggiungi l’acqua.

  • Lavora velocemente fino a ottenere un composto liscio e omogeneo.

  • Forma un panetto e avvolgi nella pellicola.

  • Passaggio in frigo per almeno due ore.

  • Stendi la brisé in modo da ottenere uno spessore di 4 mm.

  • Ricava un rettangolo di dimensioni 50×35.
    Con la restante brisè,  “stampa” le stelline (leitmotiv di cuore di frolla!)

Per gli asparagi

  • Monda gli asparagi eliminando eventuali fusti marci o asparagi con punte rovinate.

  • Lavali accuratamente sotto l’acqua corrente.

  • Elimina la parte finale bianca più dura, pareggiandoli tutti in modo da consentire una cottura uniforme.

  • Inizia a pelarli delicatamente eliminando la parte filamentosa finché lo stelo non risulterà bianco con un coltellino oppure con un pelapatate  procedendo verticalmente dall’alto verso il basso.

  • Lega gli asparagi in un mazzetto con uno spago da cucina in modo che si mantengano in posizione verticale.

  • Mettili in un cestello da asparegeria che avrete riempito per i 2/3 di acqua  salata e porta a ebollizione. Un accortezza:  le punte degli asparagi dovranno rimanere fuori dall’acqua in modo che possano cuocere con lo stesso vapore.

  • Lasciali cuocere per circa 8/10 minuti a seconda del diametro del fusto. In  ogni caso, prima di scolarli, infilza le punte con i rebbi della forchetta. Gli asparagi saranno pronti quando risulteranno ben croccanti.

  • Puoi cuocere gli asparagi, anche senza legarli, in una pentola molto larga sistemandoli orizzontalmente e ricoprendoli interamente nell’acqua non eccessivamente bollente in modo che le punte non si sfaldino.

  • Scolali con l’ausilio di una schiumarola.

Ed ora il disordine scomposto prende forma

  • Preriscalda il forno statico a 200°

  • Poni sulla brisè gli ingredienti della farcia: gli asparagi, la robiola, la mortadella, i pinoli  e condisci con un filo d’olio. lasciando circa tre cm. dal bordo.

  • Spennella i bordi con l’albume oppure l’acqua.

  • Con l’ausilio della carta da forno arrotola lo strudel su stesso partendo dal lato più corto e lasciando la chiusura nella parte inferiore, ripiegando le due estremità dell’impasto sotto lo strudel stesso.

  • Decora con le stelline.

  • Spolverizza con i semi di papavero.

  • Incidi con un coltellino dei tagli trasversali in modo da consentire una migliore cottura.

  • Passaggio in forno per circa 30 minuti fintanto che la superficie non risulta ben dorata.

Note curiose

Gli asparagi sono ortaggi primaverili teneri e succulenti, ricchi di nutrienti benefici, tra i quali: fibre vegetali, acido folico, sali minerali, vitamina A, vitamina C e vitamina E.
Esistono numerose varietà di asparagi tra cui:
asparagi bianchi,  dal sapore delicato che germogliano completamente nella terra. Possono essere assaporati anche crudi, in carpaccio;
asparagi violetti,  dal sapore leggermente amaro che fuoriescono dalla terra e per mezzo della luce del sole attivano il processo di fotosintesi clorofiliana;
asparagi verdi, dal sapore marcato che crescono alla luce del sole;
asparagi selvatici, dal sapore ancora più marcato rispetto ai precedenti, con un retrogusto di carciofo, hanno un fusto piuttosto sottile e cresce spontaneamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricetta Precedente Prossima Ricetta