Torta della festa della mamma

7 Maggio 2022cuoredifrolla
Festa della Mamma

Torta per la festa della mamma un Cuore di mamma in un Cuore di frolla il nuovo post parlante dove ti racconto con la mia voce più da vicino, “cuore a cuore” la ricetta del giorno.

Quest’oggi la frollosa radio trasmette sulle onde di frollose frequenze il podcast dedicato alla torta per la festa della mamma.

Un post dedicato a ”MIA MAMMA” il Cuore pulsante del mio blog. È Lei che mi ha insegnato la vita e la bellezza dell’impasto. Sapete mia mamma era bravissima a preparare la pasta fatta in casa la mattina presto quando noi tutti dormivano e al nostro risveglio la casa era piena di tanto cuore e di profumi che ricordo ancora con una percezione così forte.

È Lei che mi ha insegnato a impastare anche solo guardandola con il suo fare, “mai controvoglia, mai controcuore”.

È Lei che mi regala ormai a distanza di tantissimi anni, troppi, a non mollare mai, (c’è sempre tempo, cosi diceva). Adesso più che mai le sue parole diventano una grande forza a seguire e perseguire il mio progetto di diventare una food blogger professional. Sì proprio così: mi sto impegnando così tanto a sperimentare, scrivere, fotografare e parlare di frolla&cuore per diventare una food blogger professional. E poi ci siete voi, my family virtuale del cuore che con la vostra presenza mi rendete la vita a colori con i commenti dedica, il vostro buongiorno e il “Ciao come stai?” che arrivano in direct, il conoscerci meglio e divertirci con le nostre frollose chiacchiere dinanzi a un caffè. Insomma, “il vostro essere speciali😘”.

Questo torta per la festa della mamma la dedico a mia mamma, a tutte le mamme del mondo e del cielo, a chi è mamma inside e a chi lo diventerà.

Per festeggiare la festa della mamma ho deciso di preparare questa torta. Ora provo a raccontartela: la base è una frolla classica al profumo di limone “incastonata” in uno stampo a cuore con un frolloso top dai mille splendidi cuori e la scritta “un cuore di una mamma”. 

All’interno l’ho impermiabilizzata con il cioccolato di granella di nocciole e farcita con la crema chantilly. Questa crema facile facile è composta di soli 2 ingredienti: panna e zucchero a velo.

I 3 segreti per una crema chantilly “perfetta e personalizzata”?

“Il contenitore, le fruste e la panna devono essere freddi da frigo”; la panna deve essere montata con le fruste elettriche oppure con la planetaria sempre allo stesso verso a velocità graduale (min/max) aggiungendo in due tempi lo zucchero a velo; zucchera in base al “tuo grado zuccherino”.

Un’ultima nota pannosa: se sei intollerante alla panna fresca, puoi adoperare quella vegetale o di soia.

Per un bis-gusto ops un bis-assaggio spolverizza la metà ”della superficie pannosa” con il cacao amaro che audacemente smorza la dolcezza della crema chantilly (per i fans dei contrasti!).

Per rendere il top più prezioso l’ho laccato con lo spray color oro.

Questa torta per la festa della mamma racchiude un tris di consistenze: frollosa, cremosa e croccante.

Ora ti lascio il kit del post:

la ricetta della torta per la festa della mamma;
la variante sul “packaging”:con l’utilizzo del sac a poche forma tanti piccoli e pannosi ciuffetti con piccoli e dolcissimi cuori disseminati qua e là;

il link di un altro dolce dedicato alla mamma.

P.S. La restante frolla mettila in un sacchetto freezer per avere sempre a portata di mano un pò di frolla last minute oppure stampa i biscottini per rallegrare la tua colazione di infinita dolcezza!

TORTA PER LA FESTA DELLA MAMMA

500 gr. di farina 00 bio

180 gr. di zucchero a velo

300 gr. di burro

2 uova

50 gr. di cioccolato con le nocciole

2 gr. di sale

1 limone bio

q.b. di cacao amaro

CREMA CHANTILLY

500 gr. di panna

1/2 bacca di vaniglia

3 cucchiai di zucchero a velo

DECORAZIONE

Spray glitter color oro

FROLLA AL LIMONE

In una planetaria con lo scudo oppure manualmente sabbia il burro con lo zucchero a velo e la scorza grattugiata del limone bio.

Unisci le uova.

Impasta velocemente fino ad ottenere un composto liscio.

Appiattisci e avvolgi nella pellicola.

Passaggio in frigo per almeno 2 ore (preferibilmente tutta la notte).

Stendi la frolla in modo da ottenere uno spessore di 3 mm.

Fodera uno stampo di crostata a cuore di 20 cm.

Forma il top di 4 mm. di spessore incidendo i cuoricini e la scritta cuore di mamma.

COTTURA

Adagia sul cuore di frolla la carta da forno con le biglie di ceramica oppure i legumi.

Passaggio in forno statico a 160° per circa 35 minuti.

Per il top frolloso passaggio in forno statico a 150° per 25 minuti nella parte centrale del forno.

CREMA CHANTILLY

Monta la panna con i semi di bacca di vaniglia bio inserendo in 2 tempi lo zucchero a velo prima a bassa velocità e poi aumenta gradualmente fino ad arrivare alla velocità massima finchè non sarà ben montata.

ED ORA IL DISORDINE SCOMPOSTO PRENDE FORMA

Impermiabilizza la superficie del cuore con il cioccolato alle nocciole fuso.

“Chiudi” con la crema chantilly e crea giochi di onde con i rebbi della forchetta stampando un cuore al centro con la formina.

Spolverizza parzialmente con il cacao amaro per un doppio gusto.

Chiudi con il top frolloso.

Lacca con lo spray dorato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo Precedente Prossimo Articolo