Torta rustica salata e una dedica molto speciale♥

10 maggio 2019Rita
torta rustica salata fagiolini pancetta

Buongiorno amici e amiche che state iniziando ad amare cuore di frolla!

Quest’oggi un post un po’ food e molto love ideato, scritto e fotografato pensando a mia mamma♥

Lei era bravissima in cucina, e nei momenti che mi manca di più, a volte, inizio a cucinare “un suo cibo” e inspiegabilmente la sento più vicina!
A tal proposito, ho pensato di preparare una torta rustica salata: una base brisè rigorosamente home made farcita con fagiolini appena scottati, pancetta a cubetti e semi di papavero per enfatizzarne l’effetto cromatico (come eludere il lato fashion!).
E, se proprio non ti convince, puoi ricettarla anche in versione vegetariana: fagiolini, brie e semi di papavero oppure fagiolini, patate e scamorza.
Altre idee vegetariane? Torta rustica con piselli, brie, semi di papavero e menta

torta rustica vegetariana

Crostatine con scarola, uva sultanina e pinoli

crostata rustica

Adesso ti lascio la grammatura, il procedimento e il packaging  per realizzare questa torta rustica salata: 6 monoporzioni oppure il classico stampo per crostata.

crostata rustica

Stampa la Ricetta

Ingredienti

Brisè

  • 150 gr. di farina 00 biologica
  • 50 gr. di parmigiano
  • 2 gr. di sale
  • 90 gr. di burro freddo
  • 50 gr. di acqua

Torta rustica salata

  • 250 gr. di fagiolini
  • q.b. di olio evo
  • due pizzichi di sale
  • 70 gr. di pancetta a cubetti
  • q.b. di semi di papavero

Preparazione

Brisé

  • Miscela e setaccia la farina con il parmigiano e il sale.

  • In una planetaria con lo scudo, oppure manualmente, amalgama le polveri con il burro freddo a pezzettini.

  • Aggiungi l’acqua.

  • Lavora velocemente fino a ottenere un composto liscio e omogeneo.

  • Forma un panetto e avvolgilo nella pellicola.

  • Passaggio in frigo per almeno due ore.

  • Stendi la brisé in modo da ottenere uno spessore di 2 mm.

  • Fodera 6 stampini oppure una stampo per crostata da 20 cm.

  • Con la restante brisè,  “stampa” le stelline.

Farcia

  • Monda e lava i fagiolini.

  • Tuffali nell’acqua bollente salata per un paio di minuti.

  • Scolali facendo attenzione che siano bene al dente.

  • In una wok cuoci senza condimento i cubetti di pancetta.

Cottura in bianco

  • Preriscalda il forno a 170°.

  • Sulla brisè, poni la carta forno in modo da coprire anche i bordi.

  • Riempi il foglio adagiando sopra legumi secchi oppure biglie di ceramica.

  • Passaggio in forno per 10 minuti.

  • Estrai lo stampo dal forno e lascia raffreddare.

Ed ora il disordine scomposto prende forma

  • Farcisci le crostatine oppure lo stampo classico con i fagiolini, la pancetta i semi di papavero e un filo d’olio.

  • Passaggio in forno per 15 minuti.

  • Adagia le decorazioni su una placca rivestita con carta forno.

  • Passaggio in forno a 170° per 10 minuti circa finchè non si saranno leggermente dorate.

  • Decora le crostatine oppure la torta rustica salata con le stelle.

Note di conservazione

Puoi conservare la torta rustica salata in frigo per un paio di giorni coperta con carta alluminio o pellicola.
E, per una torta rustica last minute: puoi congelare la torta salata sia cruda che cotta oppure il panetto di pasta brisè avvolto nella pellicola oppure nella carta da forno per circa un mese.

crostata rustica

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo Precedente Prossimo Articolo