panna colorata

Panna colorata per decorare torte

6 Luglio 2024cuoredifrolla

Panna colorata per decorare torte un post dedicato con tanti trucchetti.

Ora inizio a scriverti i trucchetti passo dopo passo come preparare la panna colorata. Innanzitutto prima di montare la panna raffredda la ciotola e le fruste perché il calore è il primo nemico della panna montata. Se usi le fruste elettriche, posiziona a una velocità intermedia. Dopo aver montato la panna, dividi la panna in 5 ciotole e aggiungi i coloranti con movimenti delicati dal basso verso l’alto. Riguardo i coloranti puoi impiegare coloranti in polvere e in gel, oppure i coloranti naturali come, ad esempio, la menta, lo zafferano, la curcuma, il caffè. Un’altra opzione sono i coloranti spray.

La tecnica che ho utilizzato per realizzare questa crostata è la panna technicolor. Che cos’è? Una panna “arcobaleno” realizzata con 5 colori messi uno accanto all’altro a gradazione: bianco, giallo, verde acquamarina, rosa corallo e rosso.

Come? Dopo aver diviso la panna colorata in 5 ciotole, mettile in un sac a poche, taglia l’estremità senza punta e, sulla pellicola, forma 5 strisce una accanto all’altra. Arrotola delicatamente e chiudi un’estremità. Metti in un sac a poche dopo aver inserito la punta. Adesso la tua panna technicolor è pronta per essere utilizzata!

Come l’ho utilizzata? Per decorare una crostata con frolla senza glutine e senza lattosio del Pastry Chef Daniele Cavalieri. Riguardo questa ricetta scrivimi su Whatsapp a Lineafrolla, oppure inviami una mail a rita@cuoredifrolla.it e te la invio subito.

Un’idea? Festa bimbi per un dolce colorato, divertente e allegro!

Un’altra “idea scomposta” della mia amica Lea? Bicchieri golosissimi con la crema allo yogurt arricchiti con il crumble di frolla al caffè, topping al cioccolato e scagliette al cioccolato.

Ora ti lascio il kit del post: un’altra idea di come utilizzare la frolla senza glutine e senza lattosio di Daniele Cavalieri; la ricetta della crema allo yogurt

Crostata con crema allo yogurt e panna technicolor

Frolla senza glutine e senza lattosio di Daniele Cavalieri

4 vasetti di yogurt

350 ml di panna

q.b. colorante giallo, verde acquamarina, corallo, rosso

Preparazione

  • Nella planetaria con lo scudo oppure manualmente amalgama il burro con lo zucchero a velo e la scorza grattugiata del limone biologico.
  • Aggiungi l’uovo mixato con il sale.
  • Ultima con la farina.
  • Impasta velocemente fintanto che il composto risulta liscio e omogeneo.
  • Avvolgi il panetto nella pellicola.
  • Passaggio in frigo per 2 ore (preferibilmente tutta la notte).
  • Stendi la frolla con gli spessori in modo da ottenere uno spessore di 3 mm.

Cottura in bianco  stampo microforato

  • Fodera uno stampo microforato.
  • Passaggio in forno statico per la cottura in bianco a 170° per 18 minuti circa.
  • Lascia raffreddare il guscio di frolla.

Cottura in bianco per stampo classico

  • Rivesti lo stampo classico a cuore con la frolla.
  • Bucherella la superficie con i rebbi della forchetta.
  • Metti sopra la carta forno e adagia le biglie di ceramica, oppure i legumi secchi.
  • Passaggio in forno statico a 165° per circa 30 minuti.
  • Lascia raffreddare completamente la frolla.

Crema allo yogurt

Nella planetaria, oppure con lo sbattitore monta lo yogurt al cocco e la panna per qualche minuto fino ad ottenere una crema densa e spumosa da conservare in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.

Ed ora il disordine scomposto prende forma

  • Impermiabilizza il fondo dello stampo con il cioccolato fondente sciolto a bagnomaria. Farcisci con la crema allo yogurt. Decora con la panna technicolor e le palline colorate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo Precedente Prossimo Articolo